Suche Newsletter Facebook linkedin youtube Ihr Weg zu uns

Irrigazione ad acqua calda e raffreddamento a pioggia d’acqua nelle autoclavi Systec

Materiali da sterilizzare a rischio di scoppio o deformazione a causa del riscaldamento e del raffreddamento o delle differenze di pressione create da questi processi possono essere sterilizzati in modo sicuro utilizzando la funzione di irrigazione ad acqua calda e raffreddamento a pioggia d’acqua delle autoclavi Systec. Questo assicura una inattivazione affidabile senza causare danni al materiale da sterilizzare.

Sterilizzazione e raffreddamento rapidi per una maggiore efficienza

Systec Heisswasserberieselung

Le autoclavi sono spesso utilizzate per inattivare materiali fragili o deformabili. Questi includono, ad esempio, lattine di lamiera sottile, bottiglie e sacchetti di plastica o grandi bottiglie di vetro. La plastica in particolare è suscettibile di deformazione nel corso del riscaldamento a causa della sua scarsa conducibilità termica. L’irrigazione ad acqua calda e il raffreddamento a pioggia d’acqua combinati con l’applicazione di una pressione di supporto all’interno dell’autoclave nelle unità Systec riducono efficacemente il rischio di danni ai suddetti materiali da sterilizzare, accelerando al contempo il processo di sterilizzazione complessivo. Il raffreddamento a pioggia d’acqua riduce inoltre il tempo di raffreddamento dei materiali sterilizzati di oltre il 90% rispetto all’autoraffreddamento. Questo permette anche di ridurre i tempi dei lotti, poiché è necessario meno tempo per il raffreddamento del materiale sterilizzato.

Principio di funzionamento della sterilizzazione e del raffreddamento tramite irrigazione ad acqua calda e raffreddamento a pioggia d’acqua

Heisswasserberieselung Systec

Nei sistemi con tecnica di irrigazione ad acqua calda utilizzati nelle autoclavi Serie VX/VE, DX/DE e HX di Systec, i materiali da sterilizzare vengono irrorati con acqua deionizzata riscaldata (concentrazione di alcali ≤ 0,02 mmol/l, conduttività a 20 °C, 0,1 – 15 μS/cm) da due lance (per diametri di camera da 400 a 740 mm) o tre lance (diametri di camera 1.000 mm) di irrigazione (a titolo esemplificativo nella Serie H). L’acqua viene fatta circolare costantemente attraverso un’apposita pompa. Questo assicura un’irrigazione continua, delicata e uniforme delle superfici dei recipienti e una distribuzione della temperatura all’interno dei recipienti. Una pressione di supporto generata simultaneamente mediante aria compressa (qualità ≤ classe 4 in conformità alla norma DIN ISO 8573) garantisce la compensazione della pressione creatasi all’interno dei materiali da sterilizzare, per evitare deformazioni e scoppi. La pressione applicata corrisponde a un fattore preselezionabile compreso fra 1, 2 o 3 volte la pressione misurata nel contenitore di sterilizzazione ed è limitata a 5 bar / 500 kPa di pressione assoluta.

Nel successivo raffreddamento a pioggia d’acqua, l’acqua deionizzata utilizzata per la sterilizzazione passa attraverso uno scambiatore di calore a piastre e viene spruzzata, così raffreddata, sugli articoli da sterilizzare mediante le lance di irrigazione. Anche in questo caso si impiega la pressione di supporto per prevenire deformazioni e scoppi.

Riscaldamento e raffreddamento rispettosi del materiale tramite acqua deionizzata, per ridurre i tempi di attesa tra i processi di autoclavaggio

La combinazione di sterilizzazione mediante irrigazione ad acqua calda e raffreddamento attivo con acqua deionizzata e contemporanea pressione di supporto è la variante di sterilizzazione perfetta per materiali da sterilizzare fragili o deformabili. Questo non solo assicura risultati di sterilizzazione perfetti, ma anche un tempo di raffreddamento significativamente ridotto, che costituisce un chiaro vantaggio rispetto all’autoraffreddamento, specialmente quando si lavora con un numero elevato di lotti.

Per eventuali quesiti sul tema “irrigazione ad acqua calda e raffreddamento a pioggia d’acqua” o sulla corretta sterilizzazione dei materiali, contattateci.

 

Chiedete a Systec, lo specialista in autoclavi.

Saremo lieti di aiutarvi.

    SignorSignoraNessuna indicazione
    Sì, ricevi newsletter: la nostra newsletter gratuita ti informa regolarmente via e-mail su argomenti interessanti sulle autoclavi Systec, sui preparatori multimediali e sul sistema Systec Mediafill. I tuoi dati qui inseriti non saranno trasmessi a terzi. È possibile annullare l'iscrizione alla newsletter in qualsiasi momento.

    Ricerca Systec

    GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner