Suche Newsletter Facebook linkedin youtube Ihr Weg zu uns

Novità nel campo delle autoclavi

Dimostrazione delle nuove autoclavi Serie H di Systec

La nuova generazione migliorata delle autoclavi Serie H di Systec vi attende con un nuovo design, un interno completamente rielaborato e un sistema di comando a schermo tattile completamente riprogettato, caratteristiche Systec H-Serie neue Generation che garantiscono apparecchi molto più semplici e intuitivi da utilizzare, un lavoro accurato e tempi di processo più brevi ed efficienti.

Inoltre, le nuove autoclavi hanno di serie una porta Ethernet e un hardware Wi-Fi opzionale per ottimizzare l’aggiornamento, la manutenzione a distanza e il controllo remoto degli apparecchi attraverso una rete di computer. Una porta USB integrata permette l’esportazione automatica dei dati della documentazione in formato CSV o PDF. Il volume della memoria interna estesa permette anche di conservare i dati della documentazione fino a 10 anni. Questo elimina la necessità di programmi separati per la documentazione e l’archiviazione. Questa funzione di documentazione integrata è interessante anche dal punto di vista normativo, perché la nuova generazione della Serie H di Systec soddisfa automaticamente un punto essenziale della linea guida FDA CFR 21 Parte 11. In tale ambito le ulteriori funzioni della serie servono a soddisfare i requisiti normativi dell’industria farmaceutica, come le firme automatiche a prova di manomissione dei file PDF e CSV generati, nonché la tracciabilità di tutte le misure, regolazioni e allarmi tramite AuditTrail.

La struttura del telaio portante e le pannellature del corpo sono realizzati in acciaio inossidabile resistente alla corrosione (AISI 304 / 1.4301) e sono quindi facili da pulire. Il recipiente in pressione è realizzato in acciaio inossidabile farmaceutico (AISI 316L / 1.4404) ed è progettato di serie per un massimo di 4 bar / 140 °C; l’intervallo di temperatura e pressione può essere esteso a 5 bar / 150 °C. Sono disponibili come opzione fino a 5 sensori aggiuntivi di temperatura PT-100 flessibili. Ogni sensore può essere configurato individualmente per essere usato solo per scopi di documentazione o per scopi di documentazione e comando dei processi di sterilizzazione. È inoltre possibile impostare fino a 100 utenti e gruppi. Tutti gli utenti o gruppi possono usare lo stesso elenco di programmi o un unico elenco di programmi con programmi e impostazioni personalizzati.

La Serie H di Systec è composta da Autoclavi da laboratorio a caricamento frontale e orizzontale in 16 misure, con volumi di camera da 65 a 1580 litri, oltre alle pratiche autoclavi passanti Serie H 2D di Systec da 90 a 1580 litri. Queste innovative autoclavi da laboratorio hanno due porte, caratteristica che le rende ideali per un’installazione salvaspazio e a tenuta di gas in pareti divisorie. L’isolamento in resina melamminica espansa, di alta qualità e ad elevate prestazioni, impedisce la cessione di particelle e quindi consente di impiegare le autoclavi Systec senza problemi anche in condizioni di camera bianca.

Le autoclavi Systec possono essere utilizzate per tutte le applicazioni di laboratorio, anche per processi di sterilizzazione impegnativi. È per questo motivo che i laboratori di tutto il mondo ricorrono alle affidabili autoclavi di Systec GmbH: utilizzando il vapore, il vuoto, le alte temperature e la pressione, questi apparecchi all’avanguardia possono sterilizzare materiali complessi come sacchi pieni di rifiuti, liquidi o corpi solidi porosi in modo affidabile, riproducibile e validabile.

Tutte le autoclavi di Systec hanno struttura modulare e possono essere ampliate con opzioni e vari allestimenti, per ottimizzare i processi di sterilizzazione ed effettuare processi validabili, consentendo di aggiungere solo quelle opzioni che servono allo scopo. Per la sterilizzazione di corpi solidi e rifiuti in sacchetti, le autoclavi di Systec possono essere dotate, ad esempio, di un sistema di generazione del vuoto che elimina completamente l’aria dal prodotto. Questo permette al vapore di penetrare nel prodotto e di sterilizzarlo in un modo che può essere validato. Il sistema di asciugatura integrato Superdry assicura la completa asciugatura dei corpi solidi dopo la sterilizzazione. Per la sterilizzazione di liquidi in bottiglie, Systec ha sviluppato un sistema di raffreddamento con il suo Ultracooler, che riduce il tempo di raffreddamento fino al 90% rispetto all’autoraffreddamento.

Cercate l’autoclave più idonea alle vostre esigenze? Siamo qui per darvi una mano.

Chiedete a Systec, lo specialista in autoclavi.

Saremo lieti di aiutarvi.

    SignorSignoraNessuna indicazione
    Sì, ricevi newsletter: la nostra newsletter gratuita ti informa regolarmente via e-mail su argomenti interessanti sulle autoclavi Systec, sui preparatori multimediali e sul sistema Systec Mediafill. I tuoi dati qui inseriti non saranno trasmessi a terzi. È possibile annullare l'iscrizione alla newsletter in qualsiasi momento.

    Ricerca Systec

    GDPR Cookie Consent with Real Cookie Banner